Archivi tag: denti latte

Embriologia generale dell’apparato stomatognatico

Embriologia: Genesi della fossetta buccale e formazioni branchiali

Perché abbiamo la fossetta? Ci sarà capitato di chiedercelo.

Segue articolo esaustivo sulla Embriologia….

Lo stomodeo si forma per introflessione dell’ectoderma nella parte ventrale, dell’abbozzo cefalico, quando l’embrione ha 9-12 gg.

In seguito l’ectoderma viene a contatto con l’endoderma dell’intestino cefalico senza l’interposizione del mesoderma. In tal modo si forma una membrana, detta membrana faringea di Remak, costituita da 2 foglietti (ectoderma e endoderma), che separa la cavità intestinale dall’esterno.

Successivamente, la membrana faringea scompare e l’intestino si mette in comunicazione con l’esterno attraverso lo stomodeo che in seguito costituirà la cavità buccale e le fosse nasali. Continua la lettura di Embriologia generale dell’apparato stomatognatico

Curare i denti da latte

Curare i denti
da latte è molto importante, soprattutto per evitare che caschino intorno ai 3-4 anni ed evitare dunque di lasciare
il bambino senza i denti fino a 9-10
anni
. Sì, perché una volta caduti, bisognerà attendere parecchio tempo
prima che crescano i dentipermanenti.
Qualora
cominciassero a presentarsi le carie
sui denti da latte, è bene non sottovalutare la situazione ed affrontarla
immediatamente per evitare dolori ed infezioni che potrebbero creare problemi
di non poco conto al bambino.
Ovviamente, ogni
qualvolta si presentasse la carie, rivolgersi ad un dentista è d’obbligo. Per
evitare che si presentino questi problemi, è giusto abituare i propri bambini
ad una correttaalimentazione e con
questo intendo evitare grandi quantità di zuccheri.
Per mantenere al
meglio la condizione dei denti da latte, è consigliabile effettuare controlliperiodici dal dentista, in
modo da risolvere o prevenire i problemi in anticipo.