Categoria: Scienze dei materiali dentali

composizione dentifricio 0

Dentifrici e la loro composizione

I dentifrici non devono contenere percentuali elevate di sostanze abrasive. Per igiene orale provocata si intendono l’insieme delle manovre volontarie atte a rimuovere dalle superfici dentali la placca cariogena. I dentifrici non sono necessari...

1

Muscolatura del Sistema Stomatognatico

Quali sono i muscoli che interessano la masticazione? I muscoli masticatori sono tutti quei muscoli che innescano il movimento mandibolare dio apertura e chiusura della bocca. Possiamo classificare due grandi gruppi di muscoli:

0

Articolatori

Sono strumenti che riproducono e simulano la dinamica dei movimenti mandibolari, in relazione alla situazione anatomica del paziente. In esso vengono montati i modelli riproducenti le arcate dento-alveolari dei pazienti in modo tale che...

0

Prodotti ceramici

Sono diversi i parametri classificativi dei prodotti ceramici da quelli in resina. La caratteristica distintiva è la sua porosità. In base a tale criterio i prodotti ceramici si dividono in: Prodotti ceramici permeabili: la...

0

Resine composite

Cosa si intende per resine composite? Quali sono i suoi componenti? Con la denominazione di resine composite si indica una miscela costituita da un polimero sintetico, che è detto matrice, e da particelle inorganiche,...

0

Resine per ponti e corone

Le superfici vestibolari delle corone denti e dei ponti denti possono essere rivestite con resine, al fine di conferire loro un aspetto del tutto simile a quello dei denti naturali, che ancora possono essere presenti nella...

0

Resina per i denti artificiali

Le resine che vengono utilizzate per la ricostruzioni dei denti artificiali sono sia acriliche che composite. Le prime sono della stessa natura di quelle utilizzate per la costruzioni delle basi delle protesi, con l’unica...

0

Resine per ribasature

Per effetto del lento riassorbimento delle mucose i tessuti molli del cavo orale su cui appoggiano le basi delle protesi subiscono un graduale cambiamento di forma. Pertanto è necessario un periodico riadattamento della protesi...

0

Resine per basi di protesi

La base di una protesi è quella parte della protesi che viene a diretto contatto con i tessuti della bocca e che serve per fare da sostegno per i denti artificiali. Le resine sintetiche...

0

Resine acriliche autopolimerizzabili

Le resine acriliche autopolimerizzabili sono anche dette resine a freddo o chemiopolimerizzabili. Sono resine che polimerizzano senza essere sottoposte a fonti di calore ma si ottengono mediante l’azione di composti chimici. In che forma...

0

Resine acriliche termopolimerizzabili

Sono anche dette resine a caldo, in quanto la loro polimerizzazione si ottiene mediante una controllata somministrazione di calore. Sono fornite sotto forma di polvere (nel caso in cui il prodotto risulta parzialmente polimerizzato)...

0

Resine acriliche

Con il termine resine acriliche si indica una svariata categorie di resine che differiscono tra loro per le caratteristiche e l’uso a cui sono destinate. Come si ottengono questo tipo di resine?

0

Resine sintetiche

Le resine sintetiche utilizzate per la costruzione di elementi protesici, devono possedere le seguenti caratteristiche: Stabilità chimica e dimensionale sia in bocca che all’esterno. Caratteristiche estetiche in grado da riprodurre quelle dei tessuti orali....

0

Leghe dentali od odontoiatriche

Da cosa dipende in campo dentale la scelta di una lega rispetto un’ altra? La scelta degli odontoiatri varia in funzione del tipo di protesi o una parte di essa che occorre realizzare. In...

0

Leghe

Sono dei materiali che presentano delle caratteristiche metalliche essendo costituite da due o più elementi chimici dei quali almeno uno è un metallo. Il componente principale è chiamato metallo base gli altri alliganti. Questi...

0

Metalli

Sono degli elementi chimici che si trovano in natura allo stato solido, con un unica eccezione del mercurio che invece, si trova allo stato liquido. Essendo poco elettronegativi i metalli hanno la caratteristiche in...

1

Il gesso

Qual è il materiale in campo dentale più comunemente utilizzato per sviluppare l’impronta? Sicuramente per la sua semplicità di lavorazione e per le sue caratteristiche il gesso trova ampio utilizzo nei laboratori odontoiatrici. Viene...

0

Materiale da duplicazione

Il modello master dovrebbe essere duplicato più volte, ma ogni volta che vengono eseguite delle lavorazioni esso potrebbe essere soggetto a dei danni. Quali sono allora i materiali da duplicazione che tendono a danneggiare...

0

Disinfezione delle impronte

Il trattamento di disinfezione delle impronte non deve danneggiare l’integrità dell’impronta. Esistono diversi tipi di disinfettanti, ma quali sono quelli migliori da usare in campo odontoiatrico?

0

Materiali da impronta plastici

Perché alcuni materiali che servono per effettuare un impronta sono definiti plastici? Sono definiti materiali da impronta plastici e non elastici i materiali che hanno la proprietà di deformarsi in seguito a una pressione...

0

Requisiti dei materiali da impronta

Visto le condizioni ambientali del cavo orale, quali devono essere i requisiti dei materiali da impronta? Devono essere biocompatibili, ovvero non devono contenere sostanze tossiche. Devono possedere un colore e un sapore gradevole. Devono...

0

Classificazione delle cere

In campo dentale come vengono impiegate le cere? A seconda del loro impiego si possono distinguere i seguenti tipi di cere.   Cere per modellati: sono impiegati per realizzare modelli di protesi che dovranno...

0

Cere

Tutti i giorni siamo a contatto con diversi tipi di cere, ma cosa si intende chimicamente per cere?

0

Strumenti per la misura della temperatura

Cosa è la termometria? La termometria è la parte della fisica che si occupa della misura della temperatura e gli strumenti utilizzati per tale scopo sono chiamati termometri. Chi ha inventato il termometro? L’invenzione...

0

Varie conversioni delle scale termometriche

La presenza di diverse scale termometriche può delle volte causare delle incomprensioni. Com’è possibile convertire i gradi da una scala ad un’altra? Esistono delle formule matematiche che ci permettono di calcolare il grado nella...

0

Misura della temperatura

Il caldo e il freddo sono delle sensazione di intensità relativa a ogni individuo. Come possiamo allora misurare la temperatura in modo univoco? Visto che la variazione di temperatura comporta una variazione di volume,...

1

Strumenti di misura lineare

La misura di una distanza si effettua tramite degli strumenti che possono essere classificati in base alla loro precisione: Righe graduate con lettura a stima la cui approssimazione è pari a 0,2 mm. Calibro...